Reina, riserva costosa ma di grande affidabilità: ha salvato il risultato

Reina
© foto www.imagephotoagency.it

Pepe Reina anche ieri è risultato decisivo. Un grande intervento su Ciro Immobile ha salvato il risultato

Se non fosse per l’ingaggio molto alto, in controtendenza con l’abitudine di dare uno stipendio contenuto ai portieri di riserva, Reina verrebbe considerato l’acquisto perfetto a costo zero. Lo spagnolo è un uomo spogliatoio, un giocatore di carattere che non fa mai polemiche e accetta le decisioni dell’allenatore. Non ha mai contestato Gattuso nonostante una lunga serie di panchine fin da settembre.

Il portiere, inoltre, si è messo a disposizione per aiutare Gigio Donnarumma e forse ha anche qualche merito sulla crescita del numero 99 rossonero. Ma soprattutto nelle ultime due partite abbiamo visto il vero valore di Reina: contro la Juventus una grande parata sulla rovesciata di Mandzukic, ieri sera un miracolo su Ciro Immobile.

Inutile dire che senza quell’intervento a pochi minuti dall’inizio la partita contro la Lazio avrebbe preso un’altra piega. Già contro la Sampdoria in Coppa Italia l’ex portiere del Napoli aveva salvato il Milan in diverse occasioni, stesso discorso in Europa League.

Le critiche (giuste) a Mirabelli per quei 3 milioni di ingaggio non devono mettere in cattiva luce il nostro portiere. Lo spagnolo non ha colpe per aver accettato quello stipendio (chi non lo avrebbe fatto?) e sta dimostrando che il suo contributo è importante per questa squadra. Un discorso ben diverso dai casi Mauri e Bertolacci…