Rassegna di Lunedì 15 Aprile: Kessie e Bakayoko nei guai. Vigilia Juventus pre Ajax

Stampa Rassegna
© foto @Twitter

Rassegna di Lunedì 15 Aprile 2019 di MilanNews24: ecco le prime pagine di Gazzetta dello Sport, Corriere dello Sport e Tuttosport

GAZZETTA DELLO SPORT

Rassegna stampa, l’Inter sulla prima pagina centrale, Spalletti rimette cinque punti tra se ed il Milan, grazie alla vittoria sul Frosinone per 3-1 e ad una gara chiusa praticamente nel primo tempo: svolta a Frosinone: 3-1. Inter quasi amici. Nainggolan apre, poi Icardi lascia il rigore a Perisic e lo abbraccia. Dopo il raddoppio, tris di Vecino. Nerazzurri sempre più terzi. Il Milan in taglio alto: la maglia di Acerbi, è bufera. Kessie-Bakayoko rischiano di pagarla con la prova tv. Giornata di vigilia per la Juventus che domani affronterà l’Ajax a Torino: il Napoli batte il Chievo (che va in B: rinvio scudetto). Renaldo. Domani l’Ajax. Juve con CR7: il goal in testa. Polemiche in Torino-Cagliari 1-1: Toro, la rabbia di Cairo: «Ancora ingiustizie, a Zaza un rosso assurdo».

CORRIERE DELLO SPORT

L’Inter sulla prima pagina del Corriere: Ninja moment. Nainggolan ispira il 3-1 dell’Inter, consolida il terzo posto e vede la Roma. In taglio alto la Juventus e la festa scudetto rimandata al week end di Pasqua, nel quale magari aggiungere un’eventuale festeggiamento per il passaggio del turno di Champions: Juve sabato santa. Il 3-1 del Napoli al Chievo (retrocesso) rimanda a Pasqua lo scudetto. Mihajlovic critica Allegri: «Poco serio giocare con i ragazzini a Ferrara». Colonna di sinistra per il Milan: Champions, tutti contro il Milan. Inchiesta Figc sul gesto di Kessie e Bakayoko. Anche Cairo all’attacco: «Loro aiutati? Me lo domando…». Gli errori di Rocchi in un dossier Lazio.

TUTTOSPORT

Tuttosport si concentra invece sul mercato bianconero, Pogba al centro della prima pagina odierna: Champions mercato. Domani partita doppia per la Juve: ritorno dei quarti con l’Ajax e vertice di mercato con Raiola e Mendes per Pogba, De Ligt, Kean, Felix e Dias. Il Napoli rimanda la festa scudetto e manda il Chievo in B. In taglio alto Cairo e l’attacco ad arbitri e Milan dopo la gara con il Cagliari.