Ora ci si mette pure Cairo: «Se guardi la partita del Milan qualcosa pensi…»

cairo milan niang belotti
© foto www.imagephotoagency.it

Urbano Cairo lancia una frecciata al Milan e si lamenta dell’arbitraggio di oggi tra Cagliari e Torino

Tra i tanti attacchi che sta ricevendo il Milan in queste ore va annoverato anche quello di Urbano Cairo. Il suo Torino oggi ha pareggiato 1 a 1 contro il Cagliari in una partita piena di colpi di scena. Le tre espulsioni (Zaza, Pellegrini e Barella) e una serie di episodi discutibili hanno portato il presidente granata ad una furiosa reazione:

«Non dico che vogliano fare andare il Milan o cosa, ma se guardi ieri qualcosa pensi e così se guardi oggi. Ma questo non vuol dire: non è che per forza debba sempre andare in un modo negativo. Certo oggi vedere l’espulsione di Zaza e vedi ogni partita i giocatori che imprecano… Non è possibile, è allucinante. Poi il rigore di Izzo che non ha rivisto al VAR: vedo dei rigori dati per molto meno».

Sull’arbitraggio Cairo continua: «Mi è sembrato un arbitraggio molto squilibrato. Il rosso a Zaza? Se tu a fronte di un’imprecazione espelli un giocatore finisci sempre in dieci uomini. E’ molto ingiusto, squilibrato. Se applichi la stessa regola in tutta la partita, per forza resti in dieci. Barella ha fatto la stessa cosa dopo dieci minuti della partita. E non è stato espulso. Il rigore? Al VAR vanno soltanto per penalizzare noi».