Rassegna di Lunedì 10 Giugno: Milan, attesa per Giampaolo. Inter, caccia all’abbonamento

Stampa Rassegna
© foto @Twitter

Rassegna stampa di Lunedì 10 Giugno 2019 di MilanNews24: ecco le prime pagine di Gazzetta dello Sport, Corriere dello sport e Tuttosport

GAZZETTA DELLO SPORT

Rassegna stampa, le azzurre al mondiale, è un periodo storico in cui gira bene per i nostri colori, la squadra femminile supera l’Australia con un meraviglioso 2-1 e brinda ad un debutto straordinario: mondiale, le nostre ragazze vincono all’esordio ed emozionano il paese. Venerdì la Giamaica. Azzurre di gioia. Un’Italia da amare, il calcio scopre le donne. La Juventina Bonansea con una doppietta firma la vittoria sulla favorita Australia (2-1). Che tifo allo stadio e davanti alla tv, social scatenati. Allenatori: Sarri-Juve, l’ok può arrivare anche oggi. Ecco l’effetto Conte, già 12mila abbonati. L’Inter stringe per Dzeko e Barella. Milan, settimana chiave: attesa Boban e Maldini accelera per chiudere con Giampaolo.

CORRIERE DELLO SPORT

Carlo Ancelotti sulla prima pagina del Corriere, il tecnico del Napoli compie sessant’anni, in un’intervista si racconta tra passato e futuro: «Juve, ho preso la mira». Carlo Ancelotti compie sessant’anni ed infiamma i tifosi del Napoli: «La mia prima stagione è stata di transizione, adesso la fionda è tirata, siamo pronti a colpire». Ecco il primo regalo: James Rodriguez. Sarri a Torino e CR7 conquista la Nations League.

TUTTOSPORT

Si divide in due la prima pagina centrale di Tuttosport, sopra le azzurre forti dell’Australia per 2-1, in basso Maurizio Sarri e quello che potrebbe essere il mercato da tecnico della Juventus. Il tecnico prepara le valige, tra mercoledì e giovedì l’annuncio della Juve che guarda con attenzione Madrid, dove Florentino Perez deve fare cassa. Inter e Milan: il giorno di Barella e Giampaolo. L’Inter chiude con il Cagliari, il Milan attende il via libera da Ferrero per il tecnico. Formula 1, Vettel vince ma è secondo a tavolino. Che polemiche. Il pilota della rossa penalizzato di 5 secondi per aver ostacolato Hamilton in curva, passando sull’erba per poi chiudergli la traiettoria di sorpasso.