Pioli, primo obiettivo migliorare la fase offensiva del Milan

Pioli
© foto www.imagephotoagency.it

Pioli, si punta fin da subito a migliorare il gioco offensivo e a creare più occasioni per Kris Piatek. A rischio Calhanoglu

Stefano Pioli si è posto come primo obiettivo quello di migliorare la fase offensiva del Milan. Per questo motivo sta visionando e valutando con attenzione gli allenamenti dei giocatori d’attacco: un occhio di riguardo per Rafael Leao e Lucas Paquetà che potrebbero rappresentare il valore aggiunto per il resto della stagione.

Il tecnico è convinto che la crisi di Piatek sia passeggera e dipenda dalla mancanza di cross e di assist da parte dei compagni di squadra. A rischiare il posto sono Suso e Calhanoglu.