Pioli a Sky: «Tifoso interista? Non conta il passato di un ragazzino»

Pioli Inter
© foto www.imagephotoagency.it

A margine della sua conferenza stampa Stefano Pioli ha parlato in esclusiva a Sky Sport: ecco le parole del nuovo tecnico del Milan

Intervistato da Sky Sport al termine della conferenza stampa di presentazione, Stefano Pioli ha così parlato della nuova avventura in rossonero: «Sono emozionato e ho grande voglia di iniziare. Voglio iniziare un percorso importante, possiamo fare bene».

PAROLE D’ORDINE«Idee e intensità, in questo calcio moderno non si può fare a meno di queste cose. Serve una squadra coesa». 

TIFOSO INTERISTA«Ho grande rispetto per i tifosi del Milan. Non conta il passato di un ragazzino, ma il presente di un professionista che cercherà di ottenere i risultati migliori con il Milan».

SUI DIRIGENTI«Sono stati molto diretti e chiari. Ho trovato delle persone di grande spessore, sono sicuro che da loro avrò grande supporto. Il club è importante, abbiamo tanti buoni giocatori. Dobbiamo solo lavorare e avere un’identità di squadra ben precisa. Non c’è un modulo vincente, l’importante sono l’atteggiamento e l’approccio alla gare. Dobbiamo provare a vincere sempre».

NUOVO SLOGAN«Giocare bene ti dà più chance di vincere. Dobbiamo migliorare la nostra classifica, abbiamo la qualità per giocare anche un bel calcio».

CHAMPIONS«E’ il nostro obiettivo, anche se so che non sarà facile. C’è tanto tempo, mancano ancora 31 giornate, quindi c’è spazio per fare tanti punti».

PIATEK«Bisogna capire i motivi delle sue difficoltà. Voglio giocare un calcio propositivo, voglio tanti giocatori in area. Lui è un grande bomber e deve cercare di farlo rendere al meglio».