Milanello, il resoconto della doppia seduta odierna: tra poco le prime amichevoli

borini milan
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan si allena, anche oggi doppia seduta in vista della prima amichevole contro il Novara, in programma venerdì pomeriggio

Prosegue il lavoro della squadra di Gattuso in vista delle prossime amichevoli pre campionato. Nella giornata di oggi, a Milanello, i rossoneri hanno svolto una doppia sessione di allenamento, mentre la settimana scorsa l’aspetto fisico ha prevalso su quello tattico, come da regolare programma. Ora le due fasi si abbinano con maggiore intensità e frequenza. Tutti in campo dalle ore 9.30, in avvio attivazione muscolare fatta da una sequenza di allunghi (lato corto), seguiti da esercizi tra gli ostacoli bassi e le sagome. Successivamente la squadra è stata divisa per reparti per effettuare le già citate esercitazioni tattiche: dalla fase difensiva ad alcune simulazioni di schemi offensivi. Lavoro alternato per i vari reparti: chi non era impegnato nella tattica si è concentrato su una serie di esercizi tecnici. La seduta è terminata in palestra, al fine di curare il potenziamento muscolare.

Nel pomeriggio la maggior parte del programma si è attenuto sempre all’aspetto tecnico-tattico: squadra in campo alle 18.00, per cominciare un breve riscaldamento a base di corsa, allunghi, skip e esercizi a terra. I  portieri?, agli ordini del nuovo preparatore Valerio Fiori, hanno partecipato ad un lavoro specifico prima di riunirsi al gruppo per la tattica. La seconda sessione è finita dopo lo stretching classico di chiusura. La giornata di domani Giovedì 19 Luglio prevede ancora doppio allenamento rigorosamente a Milanello: ritrovo in mattinata alle 9.30, al pomeriggio in campo alle 18.00. Venerdì invece tutti in campo per la prima amichevole estiva casalinga contro il Novara, a partire dalle ore 17. Sarà possibile seguire la gara su Milan Tv.

Articolo precedente
bonucciBonucci-Psg: sarebbe la fine di un progetto (forse mai iniziato)
Prossimo articolo
BadeljBadelj vuole il Milan, congelate le trattative con Inter e Napoli