Milan, via Kalinic? già pronto il sostituto: l’Uefa non ferma il lavoro di Mirabelli

Mirabelli
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan lavora al dopo Kalinic, Uefa a parte, Mirabelli non si ferma e prosegue con i contatti utili a formare la squadra del futuro

Sarebbero 3 al momento le squadre tedesche interessate a Nikola Kalinic: si tratta di Eintracht FrancoforteSchalke 04 e Bayer Leverkusen. L’attaccante vorrebbe rimanere, nonostante Gattuso stia cercando di convincerlo a partire. I contatti di Mirabelli in Bundesliga potrebbero presto sbloccare la cessione, ma bisogna attendere la fine del Mondiale, nel quale, nonostante tutto, il croato sarà protagonista a “dispetto” dei giocatori italiani rimasti a casa. In caso di addio di Nikola Kalinic, il Milan è già pronto a sostituirlo. Mirabelli ha incontrato ieri l’agente di Simone Zaza, attaccante del Valencia, trovando un’intesa di massima per un quadriennale da 2,5 milioni di euro. Morata, invece, vuole solo la Juventus. Un buon momento dunque per Simone Zaza che dopo aver ritrovato nazionale e goal potrebbe ora tornare in Italia, questa volta con i colori rossoneri. Inoltre rimane aperta la pista Dani Ceballos: secondo la stampa iberica, il club rossonero starebbe lavorando al prestito del giovane centrocampista del Real Madrid, che di recente ha cambiato agente, lasciando la Bahia Internacional per essere seguito dalla famiglia.

Articolo precedente
kalinic austria viennaCalciomercato, il punto su Kalinic e Musacchio
Prossimo articolo
galliani milanPreziosi socio del Milan? Ecco cosa ne pensa il diretto interessato