Milan: si lavora per Correa, ma la sua permanenza all’Atletico non è da escludere

Correa
© foto www.imagephotoagency.it

Angel Correa resta un obiettivo primario per il Milan di Giampaolo. Il giocatore però potrebbe anche rimanere all’Atletico

All’inizio del campionato, e anche alla fine del mercato, manca sempre meno. A fari spenti e con basso profilo il Milan si è mosso bene: sono arrivati innesti di qualità, giovani e soprattutto funzionali alla nuova filosofia di calcio importata a Milanello da Giampaolo. La rosa però è ancora incompleta e prima del gong finale andranno necessariamente ultimati dei ritocchi. In cima alla lista dei desideri in entrata c’è sempre Angel Correa: l’argentino è ritenuto il rinforzo giusto per l’attacco e soprattutto il partner ideale per Piatek nel 4-3-1-2 del tecnico di Bellinzona. Maldini e Boban, nonostante le difficoltà legate alle cifre, stanno cercando pian piano di portare avanti la trattativa, fiduciosi di arrivare alla chiusura.

Secondo quanto riferito da AS (quotidiano spagnolo) però, non è da escludere del tutto una permanenza di Correa all’Atletico Madrid. Il giocatore avrebbe infatti tenuto un colloquio con Simeone, il quale gli avrebbe detto che, dovendo affrontare tre competizioni, ci sarà spazio per tutti. Vedremo quindi nei prossimi giorni gli sviluppi. Ma senza cessioni da parte del Milan, l’ipotesi che Correa non si muova da Madrid è concreta.