Milan-Sassuolo, l’osservato speciale è Stefano Sensi

Sensi
© foto www.imagephotoagency.it

Stefano Sensi osservato speciale per quanto riguarda la gara del Meazza, Leonardo sembra fare sul serio, intento ad una proposta concreta

Stefano Sensi, il Milan non molla, secondo quanto riportato da SportMediaset, il centrocampista del Sassuolo, avversario questa sera a San Siro, sarebbe costantemente monitorato  dai dirigenti rossoneri. Dunque la partita tra Milan e Sassuolo appunto si pone come l’occasione giusta per Leonardo, al fine di intraprendere un colloquio con i colleghi nervoverdi. Il dirigente brasiliano, per questo pomeriggio avrebbe in programma un incontro con Giovanni Rossi, direttore sportivo del club emiliano. Il centrocampista, al momento rimane uno  tra i più promettenti della Serie A. Nel mese di gennaio il Sassuolo si era opposto alla cessione per non indebolire l’organico di De Zerbi ma al giocatore era stata fatta una promessa: in caso di offerta di un club importante in estate il patron Squinzi avrebbe dato l’ok al trasferimento.

RICHIESTA ED OFFERTA- 25 milioni euro la richiesta per il cartellino del giocatore a titolo definitivo, soluzione che tuttavia  potrebbe essere abbassata con l’inserimento di Alessandro Plizzari (in questa stagione quarto portiere del Milan) come parziale contropartita oppure trovando una soluzione alternativa per il passaggio definitivo di Manuel Locatelli proprio al club in questione.

LOCATELLI- Secondo quanto riportato invece da Gazzetta dello sport, il Milan potrebbe cedere come detto definitivamente Manuel Locatelli per un “mega” incasso da 12 milioni di euro a fine anno, riscatto assicurato per il centrocampista che così finanzierà parte dei 35 milioni necessari a comprare Bakayoko dal Chelsea, insieme a quelli in arrivo dalla vendita di Andrè Silva.