Connettiti con noi

News

Milan Primavera, il digiuno da vittorie continua: situazione delicata

Pubblicato

su

Il Milan Primavera non vede la luce in fondo al tunnel. I rossoneri cadono anche con il Napoli e rischiano l’ultimo posto in classifica

Notte fonda per il Milan Primavera. I rossoneri cadono anche contro il Napoli al Vismara e incappano nella terza sconfitta in campionato. Un campionato che adesso si complica decisamente. I 2 soli punti conquistati fin qui contro Sassuolo e Roma valgono un penultimo posto difficile da digerire, forse anche immeritato, ma che mette in allarme tutto l’ambiente. È ancora decisamente presto, ma i fantasmi della stagione 2018/19 cominciano a riaffiorare nella mente del tecnico Federico Giunti.

Un Giunti che oggi, complice l’espulsione contro l’Atalanta, non ha assistito al match della sua squadra. Non immaginiamo, visto il suo temperamento, come avrà reagito mano a mano che i minuti passavano. Una gara, quella di oggi, che ad onor del vero farebbe innervosire qualsiasi allenatore. Perchè il Milan Primavera c’è, tiene il pallino del gioco, ma sul più bello manca di mordente, di quella cattiveria in più che ti permette di fare male.

E poi, quei maledetti 5 minuti che decidono i 90 interi. Dal 60′ al 65′ il Napoli è cinico e spietato (aggettivi che invece non rientrano nel vocabolario dei rossoneri) ed approfitta di due leggerezze difensive della squadra di Giunti. A nulla servono gli ingressi, tardivi, di Alesi e Chaka Traorè ed un forcing finale che porta solo a tanto nervosismo e poche idee. Nervosismo che, come se non bastasse, viene alimentato al triplice fischio da un atteggiamento decisamente poco rispettoso della panchina avversaria.

Il prossimo impegno è di quelli importanti. Martedì si va ad Oporto per la terza giornata di Youth League. Una sfida prestigiosa, contro uno dei settori giovanili più importanti d’Europa. Da qui il Milan Primavera dovrà ripartire quanto meno da una prestazione convincente, che in campo europeo non è mai mancata. Per far sì che questo periodo buio però servirà la medicina dei tre punti, soprattutto in campionato, dove il prossimo impegno in casa del Lecce avrà un peso specifico incalcolabile per il prosieguo della stagione.