Koulibaly, i rossoneri contro il razzismo con un messaggio di Romagnoli

Koulibaly Kessié
© foto www.imagephotoagency.it

Koulibaly, domani un videomessaggio di Romagnoli contro il razzismo. Milan-Napoli è l’occasione giusta per dare un segnale forte

Milan-Napoli sarà l’occasione per dimostrare che la città Milano non vuole rendersi più protagonista di episodi di razzismo o discriminazione. Dopo i vergognosi eventi di Inter-Napoli di qualche settimana fa, San Siro ha la possibilità di svoltare pagina. Non parliamo di tifosi interisti o milanisti, ma di una città come Milano e del calcio italiano che dovranno mostrare dei passi avanti verso un calcio migliore.

I rossoneri con una bella iniziativa diffonderanno sui social un videomessaggio di capitano Romagnoli che ricorda i valori sportivi del Milan. Ecco il comunicato contro il razzismo che il Milan lancerà:

«I colori del Milan esprimono passione, agonismo e rispetto degli avversari. I nostri colori devono unire, non dividere. E allora, questa sera a San Siro tutti uniti per il Milan. Ma, ogni giorno la partita da vincere, tutti insieme, è contro il razzismo. Rispetto. Per tutti. Sempre».

Domani siamo sicuri che trionferà il rispetto e la sportività nel gioco più bello del mondo. I tifosi del Milan sono tra i più civili d’Italia e lo dimostreranno ancora una volta di più.