Momento amarcord: ecco i Milan-Chievo più emozionanti – VIDEO

san siro
© foto www.imagephotoagency.it

Il sito ufficiale del Milan ricorda tre Milan-Chievo Verona da ricordare: qual è il più emozionante? Giudicate voi!

Lasciata alle spalle l’amarezza per l’eliminazione dall’Europa League, il Milan deve concentrarsi sul Chievo Verona, prossimo avversario della banda di Gattuso. Per caricare l’ambiente in vista della partita di domenica pomeriggio a San Siro (ore 15.00), il club rossonero ha proposto, attraverso il proprio sito ufficiale, tre dei Milan-Chievo più emozionanti della storia recente. Si parte dal 2001, passando per il gol di Sheva all’ultimo secondo nel 2004 finendo con la doppietta di Kakà ed il gol di Balotelli nel 2014.

1- 2 DICEMBRE 2001: MILAN-CHIEVO 3-2
Il primissimo Chievo di Serie A allenato da Delneri era partito benissimo, arrivando a occupare nelle prime giornate addirittura il primo posto in classifica. Ad affrontarlo non c’era più il Milan discontinuo di inizio stagione, ma quello guidato da Carlo Ancelotti reduce dalla vittoria di Parma. Partita bellissima, rossoneri in vantaggio con Inzaghi, rimonta del Chievo (2-1) e successo finale dei rossoneri con uno splendido assist di Rui Costa per Sheva. Si rivelerà una vittoria in chiaroscuro, perché l’infortunio di Inzaghi, che in quel momento stava letteralmente volando, tolse alla squadra il suo bomber per quattro mesi. Fatale lo scontro con il portiere clivense Lupatelli.

IL TABELLINO

MILAN-CHIEVO 3-2

MILAN: Abbiati, Helveg, Laursen (1’st Costacurta), Chamot, P. Maldini, Gattuso, Donati (14’st Contra), Serginho (1’st Kaladze), Rui Costa, Inzaghi, Shevchenko. All.: Ancelotti.
CHIEVO: Lupatelli, Moro, D’Angelo, D’Anna, Lanna, Luciano, Perrotta, Corini (24’st Cossato), Manfredini (20’st Franceschini), Corradi, Marazzina (28’st Binotto). All.: Delneri.
Arbitro: Cesari.
Gol: 15′ Inzaghi (M), 26′ Marazzina (C), 28′ Corradi (C), 12’st rig. Shevchenko (M), 20’st Shevchenko (M).

 

2- 28 MARZO 2004: MILAN-CHIEVO 2-2
Quella che sembrava la domenica di una sconfitta clamorosa e inaspettata, si rivelò invece un turno di campionato in cui il Milan riuscì a guadagnare un punto sulla Roma con cui era in lotta scudetto. I rossoneri, primi in classifica e reduci da 5 vittorie consecutive, erano sotto di 2 reti dopo 80 minuti. Una gara lenta e involuta. All’80’ Pirlo si inventa una traiettoria all’incrocio dei pali: 1-2 e partita riaperta. L’infortunio del portiere clivense Marchegiani allunga il tempo di recupero, nel quale Sheva pesca il jolly della rete del pareggio. Il Milan, che temeva a un certo punto di perdere 3 punti rispetto alla Roma, ne guadagna uno grazie alla contemporanea vittoria del Bologna sul campo dei giallorossi.

IL TABELLINO

MILAN-CHIEVO 2-2

MILAN: Dida, Cafu, P. Maldini, Costacurta, Pancaro, Gattuso (21’st Ambrosini), Pirlo, Seedorf (1’st Rui Costa), Kaká, Inzaghi, Tomasson (1’st Shevchenko). All.: Ancelotti.
CHIEVO: Marchegiani, Moro, Barzagli, D’Anna, Lanna, Luciano (19’st Malagò), Perrotta, Baronio (41’st Morrone), Semioli, Cossato, Sculli (34′ Pellissier). All.: Delneri.
Arbitro: Paparesta.
Gol: 22′ Sculli (C), 39′ Perrotta (C), 35’st Pirlo (M), 52’st Shevchenko (M).

 

3- 29 MARZO 2014: MILAN-CHIEVO 3-0
La partita numero 300 di Ricardo Kaká con la maglia del Milan. Era uno dei tre obiettivi pei i quali il fuoriclasse brasiliano era tornato da noi: la convocazione mondiale con il Brasile, purtroppo sfumata. Il centesimo gol in maglia rossonera, centrato il 6 gennaio 2014 contro l’Atalanta e la trecentesima gara in maglia rossonera. In un sabato sera molto significativo a San Siro, dopo la rete iniziale di Balotelli, Kaká segna non solo il secondo e il terzo gol della partita, ma soprattutto le ultime reti della sua intera storia rossonera. Otto anni prima, il 9 aprile 2006, Kakà aveva segnato la sua prima tripletta con la maglia del Milan proprio in un Milan-Chievo.

IL TABELLINO

MILAN-CHIEVO 3-0

MILAN: Abbiati, Bonera, Zaccardo, Rami, Emanuelson, De Jong (15’st Poli), Muntari (45′ Essien), Honda, Kaká (29’st Robinho), Taarabt, Balotelli. All.: Seedorf.
CHIEVO: Agazzi, Sardo, Frey, Dainelli, Bernardini, Dramé (23’st Cesar), Radovanovic, Bentivoglio, Hetemaj (32’st Guarente), Paloschi, Obinna (18’st Thereau). All.: Corini.
Arbitro: Giacomelli.
Gol: 4′ Balotelli (M), 27′ Kaká (M), 9’st Kaká (M).

Articolo precedente
Lupi, Cavaliere e la festa per Torrasi, la giornata del Milan alla Viareggio Cup – VIDEO
Prossimo articolo
Yonghong LiMilan, in arrivo altri 35 milioni da Elliot: i complottisti possono tacere