Kjaer, il procuratore chiarisce la situazione: intanto spunta una diretta concorrente

© foto www.imagephotoagency.it

Arriva un chiarimento da parte del procuratore di Simon Kjaer, il giocatore danese accostato in questi giorni al Milan sl posto di Bonucci

Nei giorni scorsi abbiamo parlato del ventinovenne Simon Kjaer, difensore capitano della nazionale danese ed ex Palermo-Roma, come possibile acquisto nel caso dovesse partire Bonucci (Juventus o Psg che sia). Tuttavia il centrale piace molto anche al Marsiglia, secondo quanto riportato nelle ultime indiscrezioni dalla stampa spagnola. Mundo Deportivo, infatti, scrive che il danese potrebbe lasciare la Liga per approdare in rossonero oppure, come detto,  all’Olympique di Marsiglia, probabilmente più agile nell’operazione rispetto al Milan che deve prima liberare il capitano . Il procuratore di Simon KjaerMikkel Beck, avrebbe rilasciato alcune importanti dichiarazioni a bold.dk. al fine di fare chiarezza sulla situazione in corso. Il difensore classe 1989 ha un contratto con con il club spagnolo fino al 30 giugno 2021. L’intenzione è quella di tornare in Italia, l’occasione appare dunque propizia, dato il bisogno di Gattuso di un giocatore di esperienza. Kjaer, come detto, conosce già la Serie A (Palermo 2008/10 e Roma 2011/12) con un totale di 89 presenze e 5 goal. Capitano della nazionale danese dal 2016, con la quale ha messo insieme 82 presenze e 3 goal, ha partecipato anche ai mondiali di Russia, affrontando nell’ordine Perù, Australia, Francia e Croazia.

PARLA IL PROCURATORE- Come sopra citato, ci sarebbero alcune importanti dichiarazioni da parte del procuratore del giocatore, ad ogni modo senza ombra di smentita, tanto meno di conferma:«Ho visto le indiscrezioni, ma non sono stato in contatto diretto col Milan negli ultimi giorni. Quello che posso dire è che il Milan ha mostrato interesse per Simon Kjaer la scorsa estate ad un certo punto, ma alla fine ha scelto di andare al Siviglia».

Articolo precedente
GattusoSi continua ad accostare Conte al Milan nonostante le smentite: ci vuole rispetto per Gattuso
Prossimo articolo
KessiéAlto gradimento per Kessie in Spagna: può arrivare un’offerta