Giampaolo al Milan: saltano Suso e Castillejo, le possibili destinazioni

Suso
© foto www.imagephotoagency.it

Marco Giampaolo porterà tante novità nella rosa del Milan: via gli esterni offensivi Suso e Castillejo, richiesti in Spagna e Germania

Giampaolo al Milan porterà tante novità in rosa: per prima cosa gli esterni offensivi, assenti nel modulo del tecnico di Bellinzona, che o riusciranno a riciclarsi in altri ruoli oppure verranno ceduti. Suso, il primo nome in lizza per una partenza, ha già dimostrato di non possedere alcuna duttilità tattica e pertanto i rossoneri l’avrebbero posto sul mercato anche per ottenere una totale plusvalenza considerando anche che il giocatore è arrivato in rossonero praticamente a costo zero nel 2015.

Valutato 38 milioni di euro dal Milan Suso non è però l’unico esterno offensivo in odore di partenza; anche Samu Castillejo non sembra poter godere di spazio nelle idee di Giampaolo e dopo appena un anno potrebbe dunque essere costretto a cambiare squadra in estate. Entrambi sono fortemente monitorati dal ds del Siviglia Monchi che però difficilmente proporrà al Milan una doppia operazione. Oltre al club andaluso è da segnalare anche un forte pressing del Bayer Leverkusen che ha da poco incassato 25 milioni dalla cessione di Brandt al Borussia Dortmund; proprio i gialloneri avrebbero manifestato un discreto interesse per Suso nelle scorse settimane ma difficilmente il Milan potrà contare su un’offerta pari alla richiesta fatta.