Gattuso riceve gli elogi da un grande della storia rossonera

Kessie
© foto www.imagephotoagency.it

Gennaro Gattuso raccoglie i complimenti da un monumento della storia milanista. In più anche l’ex compagno di squadra…

Le recenti vittorie del Milan hanno rasserenato l’ambiente rossonero. Le sconfitte contro Inter e Betis Siviglia avevano messo in bilico la panchina di Gennaro Gattuso, ma poi tutto è cambiato. Poco a poco il Milan è risalito e, nonostante le difficoltà, ora è in piena zona Champions League. Chiaramente è ancora troppo presto per cantare vittoria, tuttavia qualche complimento per Ringhio è arrivato. Arrigo Sacchi, in un’intervista per La Gazzetta dello Sport, ha elogiato il lavoro dell’allenatore rossonero: «Mi sembra che Rino finora sia stato molto sfortunato. Tanti infortuni, e tutti piuttosto gravi, in una sola stagione è difficile vederli. Quando hai simili problemi è complicato mettere insieme una squadra di alto livello. Eppure Gattuso ci sta riuscendo: lui sì che mi sta sorprendendo». Belle parole riferite da un allenatore che ha fatto la storia del Milan. Gattuso sa che può contare sul supporto della società.

«Scaroni è una garanzia. Leonardo e Maldini sono uomini che conoscono il calcio e sanno che cosa fare. Per Gattuso questi sono punti di riferimento importanti. Piano piano, il Milan tornerà ad altissimi livelli. Lo ripeto sempre: prima c’è il club, poi il gioco, e infine i giocatori» – ha aggiunto Sacchi.

Intanto anche Andriy Shevchenko ha voluto sottolineare l’importanza di Ringhio nei risultati del Milan: «Rino combatte sempre. E la cosa più bella è che difende sempre la squadra – ha detto l’ex attaccante a Sky Sport –  Io vedo un Milan in crescita e che sta cercando di aggrapparsi ai primi quattro posti per qualificarsi in Champions League. Tanti giocatori devono prendere la mentalità di Gattuso, la voglia di far bene e stare in alto».

Articolo precedente
PaquetáPaquetà ha già scelto il numero di maglia
Prossimo articolo
Pellissier ferma la Lazio, il Milan vola al quarto posto!