Ferderico Chiesa è una possibilità: papà Enrico ha scelto il Milan per suo figlio

Federico Chiesa
© foto www.imagephotoagency.it

Federico Chiesa è diventato obiettivo designato per diversi club italiani ed esteri: l’ultimo meeting in famiglia però ha posto il Milan come meta ideale

Sponsorizzato su più fronti, sia da tifosi che addetti ai lavori, Federico Chiesa sembra essere il profilo ideale per rinforzare adeguatamente il Milan in futuro. L’esterno offensivo di proprietà della Fiorentina sta vivendo un momento d’oro ed ha già suscitato l’interesse di diversi club italiani ed esteri ma il club gigliato avrebbe posto una valutazione irraggiungibile per il cartellino del proprio talento: 100 milioni di euro. Nei mesi scorsi vi abbiamo raccontato di alcune indiscrezioni provenienti proprio da “casa Chiesa” dove dopo un attenta analisi da parte di papà Enrico e del giovane Federico si è giunti alla conclusione che la cosa migliore per il talento viola sarebbe quella di continuare il proprio percorso di crescita in Italia e non all’estero. Tra le squadre prese in considerazione ci sono dunque Roma, Milan, Napoli, Inter e Juventus con i rossoneri però che sarebbero stati giudicati come la meta ideale per Federico qualora decidesse di lasciare la Fiorentina.

Il progetto, i margini di crescita e il ruolo che andrebbe rivestire Federico Chiesa al Milan sarebbe, secondo papà Enrico, di primissimo piano e proprio per questo il Diavolo al momento sembra godere di una corsia preferenziale rispetto alla concorrenza. Chiaro che avere il benestare del giocatore (e della sua famiglia) sia un passo importante ma non l’unico necessario per considerare l’affare già concluso. La Fiorentina è consapevole di non poter trattenere il proprio numero 25 in eterno ma l’attuale contratto che lo lega al club gigliato fino al 2022 permette ai Viola di dettare le regole e soprattutto il prezzo. Il Milan, qualora l’obiettivo Champions venisse raggiunto, potrà seriamente pensare di bussare alla porta di Freitas, Ds viola, per trattare l’acquisto del giovane calciatore. Intanto però da casa Chiesa il messaggio è chiaro: la soluzione ideale per Federico è a tinte rossonere.