Europa League, Shamrock: «Le regole Covid ci costano un milione»

Shamrock Rovers
© foto Il Milan affronterà lo Shamrock Rovers nel preliminare di Europa League

Le porte chiuse, imposte dalle norme Covid, impediranno allo Shamrock Rovers di registrare un incasso record contro il Milan in Europa League

In tempi normali, l’arrivo di una grande squadra come il Milan in casa di una piccola realtà come potrebbe essere lo Shamrock Rovers, non solo era motivo di fascino ma era anche l’occasione per far registrare un incasso record in occasione della sfida.

Quest’anno, invece, a causa delle norme Covid, la sfida valida per il preliminare di Europa League si giocherà a porte chiuse e dall’Irlanda giunge tutto il malcontento per questa situazione. Come riporta infatti il quotidiano irlandese Indipendent, lo Shamrock non potrà staccare neanche uno degli 8.000 tagliandi possibili al Tallaght Stadium«Non so se avremmo potuto incassare un milione o più dalla partita ma avremo anche lo svantaggio di poter vendere i diritti TV solo in Irlanda. E’ un duro colpo per noi non poter avere l’incasso derivante dalla sfida», le parole del general manager irlandese Mark Lynch.