Derby, record d’incasso assoluto: info pre gara e probabili

milan inter
© foto www.imagephotoagency.it

Derby da incasso storico, Milan ed Inter si affronteranno per la corsa alla prossima Champions, intanto è tutto esaurito

Derby da record. Come riportato su acmilan.com, la stracittadina numero 223 farà registrare il tutto esaurito, con il più alto incasso nella storia del Milan (superiore ai 5,7 milioni compresi i servizi hospitality), record assoluto anche per la Serie A. I botteghini hanno registrato un flusso costante di acquisti, picco massimo il 5 febbraio con 10.655 tagliandi venduti. Sono più di 4mila i biglietti acquistati dai tifosi stranieri ed oltre 590 i Milan Club presenti sugli spalti, il più lontano dei quali proveniente dal Barhein. 200 i paesi accreditati per trasmettere il Derby. Esaurita la tribuna stampa, con oltre 600 persone accreditate, fra cui 260 giornalisti, 60 fotografi e più di 300 addetti alle produzioni televisive.

GRANDE ATTESA COREOGRAFICA- All’esterno dello stadio, in linea con lo slogan dedicato alla gara («Join The Flame»), verranno proiettati fasci di luce per ricreare l’effetto fuoco. Prima della gara il rapper Ghali si esibirà con il nuovo singolo «I love you». Tra primo e secondo tempo Abbiati, Ambrosini, Cafu, Dida, Inzaghi, Nesta e Oddo presenteranno, insieme al presidente Paolo Scaroni e all’ad Ivan Gazidis, le speciali maglie con cui la formazione Milan Glorie giocherà ad Anfield il prossimo 23 marzo contro le Liverpool Legends. Cancelli aperti dalle ore 18.30, esauriti i posti nei parcheggi nel piazzale dello stadio: il Milan invita quindi a «recarsi allo stadio per tempo», «sia per le procedure di accesso, sia per il possibile sciopero del personale della Polizia Locale».

MILAN – Gattuso dovrebbe tornare alla formazione classica. Solito 4-3-3 con Calabria esterno basso di destra, al posto di Conti. Rodriguez rientrerà dalla squalifica,  Al centro Romagnoli e Musacchio davanti a Donnarumma. Dubbi per quanto riguarda Biglia e Bakayoko: l’argentino autore di una buona prova a Verona (con goal) potrebbe togliere il posto al francese, il quale sarebbe affiancato da Kessiè e Paquetà. Davanti invece, a supporto di Piatek, agiranno Suso e Calhanoglu.

INTER – Inter in emergenza infortuni. Icardi quasi certamente assente, indisponibile (al momento) anche Nainggolan, da verificare nelle prossime ore invece le condizioni di Miranda e Brozovic. Difesa confermata: D’Ambrosio, Skriniar, De Vrij e Dalbert. In mezzo al campo scelte obbligate: agiranno Gagliardini e Vecino (con il dubbio Brozovic). Davanti invece, a supporto di Lautaro Martinez, ci saranno Politano, Joao Mario e Perisic.

PROBABILE FORMAZIONE MILAN (4-3-3) – Donnarumma, Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessiè, Bakayoko, Paquetà; Suso, Piatek, Calhanoglu. All.: Gattuso

PROBABILE FORMAZIONE INTER (4-2-3-1) – Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Gagliardini, Brozovic; Politano, Joao Mario, Perisic; Lautaro Martinez. All.: Spalletti.