Conti, con Hernandez darebbe spettacolo: deve restare!

Conti
© foto www.imagephotoagency.it

Conti tra la cessione e la conferma, tutto dipenderà da lui, dalla sua capacità di riprendersi a pieno dai terribili infortuni di questi anni

Conti, due infortuni gravissimi ed una continuità mai ritrovata, almeno fino alla passata stagione. Questo potrebbe essere l’anno zero per il terzino (attaccante) di Giampaolo, buona la prova con il Feronikeli, contro il quale ha sfiorato anche il goal. Come detto, durante l’ultima stagione il laterale rossonero ha provato a trovare il riscatto, ma la lunga assenza dai campi si è fatta sentire e l’ex Atalanta ha lasciato spesso e volentieri a desiderare su diversi aspetti tecnico-tattici.

L’ANNO ZERO- La prossima stagione potrebbe essere però quella della rinascita definitiva per Conti: il terzino ha infatti rifiutato, come riporta Sky Sport, l’opzione Parma, tanto da  ribadire ai vertici societari la sua volontà di rimanere a Milanello e giocarsi il posto sulla fascia destra con Davide Calabria. 

STAND BY- Secondo quanto riferito da GianlucaDiMarzio.com, la cessione del giocatore rimane al momento in Stand By, sia per quanto riguarda il già citato Parma e poi il Werder Brema, altro club interessato al ragazzo classe 1994.

BUONE SENSAZIONI- Dalla gara con il Feronikeli sono emerse buone sensazioni ma al di là della caratura dell’avversario, ciò che da lui ci si è sempre aspettati è la sua forza dirompente sulla fascia destra, capace di portarlo in area di rigore in fase di possesso palla in zona d’attacco. Dunque l’uomo in più a riempire l’area, dalla parte opposta un Theo Hernandez che non ha mai giocato con lui ma che dovrebbe avere le stesse caratteristiche offensive.

DEVASTANTE CON HERNANDEZ- Hernandez è fuori per infortunio, difficilmente ci sarà contro l‘Udinese ma tutto lascia presupporre che durante la stagione sarà lui il titolare a sinistra. Con Conti sarebbe devastante, ecco perchè l’ex Atalanta deve rimanere al Milan.