Carrasco, si al prestito: cambia la trattativa per il belga

Carrasco
© foto www.imagephotoagency.it

Carrasco pronto a tornare in Europa, più precisamente al Milan, Leonardo ora starebbe tentando anche il prestito pur di averlo a Milano

Carrasco Yannick Ferreira, secondo quanto riferisce l’edizione odierna del Corriere della Sera, il Milan avrebbe messo nel mirino l’ex attaccante dell’Atletico Madrid che da febbraio gioca in Cina: Leonardo avrebbe già chiesto al Dalian Yifang il prestito con diritto di riscatto del belga che desidera tornare in Europa. Dunque la trattativa cambia forma nonostante una valutazione di partenza molto lontana dalla possibilità di un prestito con riscatto. Inizialmente si parlava di 30 milioni di euro per l’acquisto, il giocatore vorrebbe quanto prima tornare a dare un senso alla propria carriera, ha soli 25 anni, rimettendosi in luce in un calcio competitivo come quello italiano. Del resto giocare in Cina a 25 anni è ancora molto presto, Carrasco è un giocatore che in Europa può fare davvero grandi cose e al Milan essere utile, apportando tecnica, forza fisica, visione di gioco e soprattutto voglia di riconfermarsi a livello europeo come già fatto in precedenza con la maglia dell’Atletico Madrid, certamente non l’ultimo dei club per importanza.

CARATTERISTICHE TECNICHE- Ambidestro puro Carrasco, come detto, può giocare agilmente sia sulla fascia sinistra che destra. La tendenza all’accentrarsi del giocatore puntando spesso e volentieri la porta lo porta ad essere l’innesto ideale per Gattuso che ha già in rosa (e sulla corsia di destra) uno splendido interprete di questo tipo di calcio: Suso. Resta invece tutta da costruire la catena di sinistra, da sempre vecchio cruccio del tecnico rossonero, con Calhanoglu che continua a non convincere nella posizione di esterno mancino ma che se dirottato mezzala (a “staffettare” con Paqueta) potrebbe tornare ad essere risorsa assai utile alla causa milanista. Le abilità sul manto erboso di Carrasco (25 anni) hanno talvolta cozzato con alcuni suoi atteggiamenti lontani dai campi: come riportato infatti dal Dalian Evening News lo scorso novembre il giocatore ha rotto il naso a un suo compagno di squadra in Cina, Jin Pengxiang. A far discutere, però, la dinamica dell’episodio, ancora parecchio incerta.

Articolo precedente
Milan, Biglia in campo a breve ma un rinforzo arriverà sicuramente
Prossimo articolo
KessieKessie, attenzione all’Inghilterra: dalla Premier è pronta l’offerta