Bryant sul Milan: «Il mio sangue è rossonero, Van Basten il migliore»

© foto www.imagephotoagency.it

L’ex star del basket mondiale Kobe Bryant esprime tutta la sua fede rossonera: ecco i suoi giocatori preferiti e le sensazioni per il futuro

Kobe Bryant è uno degli atleti più iconici della storia dello sport. L’ex stella NBA ha infatti dominato le scene mondiali del basket per decenni e con i suoi Los Angeles Lakers ha raggiunto ogni tipo di obiettivo. Per intenderci, il suo peso nella pallacanestro è direttamente proporzionale a quello che ha avuto uno come Maradona nella storia del calcio.

Bryant è uno storico tifoso del Milan, la fede per il club rossonero gli è stata trasmessa dal padre durante la parentesi che entrambi hanno vissuto in Italia. Proprio della sua fede per il Diavolo ha parlato l’ex stella NBA in un’intervista a Unidivios Deportes: «La mia squadra è sempre stata il Milan, ho il sangue rossonero. Giocatore preferito da bambino? Van Basten, ma poi in quella squadra c’erano anche Maldini, Gullit, Rijkaard e Baresi. Ora il Milan sta migliorando».