Braida: «Gattuso bravo e preparato ma il Milan ha cambiato volto con Piatek»

Ariedo Braida
© foto www.imagephotoagency.it

Ariedo Braida parla dell’ottimo apporto di Piatek al Milan: il dirigente del Barcellona fa risalire all’arrivo del polacco il salto di qualità rossonero

Intervenuto a Radio Anch’io Sport su Radio Uno, Ariedo Braida, ex dirigente del Milan oggi al Barcellona, ha così parlato della svolta stagionale dei rossoneri dovuta all’arrivo di Piatek: «Il Milan ha cambiato volto con l’arrivo di Piatek, è diventato un’altra squadra”. Quanto al lavoro del tecnico Rino Gattuso, Braida ha detto che l’ex giocatore “mi ha sorpreso, è un ragazzo umile, un allenatore che piano piano si fa la sua esperienza, in questo momento è bravo perchè sa mantenere questo gruppo, lo ha amalgamato bene. Ma il volto della squadra è cambiato con Piatek».

Meriti a Gattuso sotto il profilo della gestione e compattezza di gruppo sono esaltati anche dall’esperto dirigente che tuttavia ritiene sia stato Piatek il vero uomo capace di far cambiare volto al Milan. Con i suoi 8 gol in 9 partite il centravanti polacco ha già raggiunto in campionato il bottino complessivo di Higuain.