Bertolacci non avrebbe chiesto nessuna buonuscita per partire

Bertolacci
© foto www.imagephotoagency.it

Sky Sport 24 smentisce che Bertolacci, inizialmente inserito nella trattativa per Piatek, abbia chiesto una buonuscita per partire a gennaio

Nelle ultime settimane si era parlato della possibilità che Andrea Bertolacci potesse essere inserito nella trattativa con il Genoa per portare Krzysztof Piatek al Milan. Il centrocampista è in scadenza di contratto in estate e per liberarsi a gennaio avrebbe chiesto una buonuscita al club di via Aldo Rossi. I rossoneri non gliel’avrebbero concessa e, anzi, secondo gli ultimi rumors il Grifone non lo avrebbe nemmeno richiesto, avendo la possibilità di poterlo acquistare a parametro zero tra 6 mesi. Alla fine comunque il polacco è ormai prossimo a vestire la maglia del Milan a titolo definitivo e con il pagamento di 35 milioni di euro in una sola tranche. Il giocatore ha svolto le visite mediche di rito e a breve firmerà il suo nuovo contratto.

La questione della buonuscita richiesta da Bertolacci ha scatenato un certo malumore tra i tifosi ma in realtà secondo quanto riporta il giornalista Peppe Di Stefano a Sky Sport 24, il giocatore non avrebbe mai voluto del denaro per lasciare fin da subito Milanello. Il centrocampista continua ad allenarsi con impegno nonostante il contratto in scadenza e i pochi minuti concessogli da Gennaro Gattuso fino ad oggi. Il destino del 28enne si deciderà quindi in estate ma la sensazione è che tornerà a vestire la maglia rossoblu che gli ha regalato le maggiori soddisfazioni.