Arriva Castillejo, Suso? Un motivo in più per rimanere al Milan: la Roma attende

Suso
© foto www.imagephotoagency.it

L’arrivo di Castillejo blocca in qualche modo l’uscita di Suso, i due esterni alternati andranno a completare insieme il reparto offensivo

Arriva Samu Castillejo ma sarà solo un rinforzo, vale a dire che lo spagnolo verrà a dar man forte agli esterni d’attacco, ovvero Calhanoglu e Suso. L’attaccante spagnolo è stato cercato dal Milan appositamente per concedere un po’ di respiro agli esterni, chissà che non possa farlo anche con Kessie a centrocampo, l’ivoriano l’anno scorso ha giocato praticamente tutte le partite tra campionato, coppa Italia ed Europa League. Spesso gli obbiettivi si raggiungono grazie ad una panchina lunga ed ovviamente all’altezza dei titolari, l’anno scorso la Juventus spese 80 milioni di euro per Douglas Costa e Bernardeschi, i quali inizialmente si accomodarono in panchina. Dunque sono sempre meno, col passare delle ore, invece, le possibilità che Suso lasci il Milan in questa sessione di mercato. La scorsa settimana lo spagnolo è stato attratto nel “vortice” del mercato rossonero in uscita, contrariamente da quanto voluto da Gattuso: prima la Roma tramite il direttore sportivo Monchi ha incontrato l’agente, Alessandro Lucci, poi lo stesso procuratore si è presentato a Casa Milan, per parlare con Leonardo e Paolo Maldini.  La richiesta del Milan è sempre stata chiara: 40 barra 45 milioni di euro«Non ci sono mai arrivate offerte, né dalla Roma né da nessuno. Si è trattato di un incontro individuale conoscitivo, per condividere alcune sensazioni, su alcune situazioni alla luce dell’arrivo di una nuova proprietà. Non si è mai pensato di metterlo sul mercato, oggi non ci sono le condizioni per un addio di Suso». Queste le parole di Leonardo a conclusione dell’incontro con Alessandro Lucci.

RINNOVO RINVIATO – Appare chiaro che a pochi giorni dall’inizio del campionato, Gattuso non vorrà privarsi di un giocatore così importante, un’operazione del genere annullerebbe ogni beneficio dell’arrivo di Castillejo. C’è però l’argomento rinnovo a tener banco, l’incontro è servito anche a discutere di una questione che al momento non appare così spinosa. La richiesta è di un adeguamento contrattuale a 3 milioni di euro più bonus, il Milan ha fatto sapere che il prolungamento non è cosa di stretta attualità e sarà eventualmente affrontato nelle prossime settimane. Certo è che i soldi “pesanti” da qualche parte dovranno pur arrivare, le cessioni di Bacca, Kalinic, Andrè Silva, Locatelli ed Antonelli forniscono un tesoretto importante ma per arrivare a Milinkovic-Savic serve decisamente altro.

Articolo precedente
CastillejoMilan, preso anche Castillejo: da definire ultimi dettagli – VIDEO
Prossimo articolo
Bakayoko, le cifre nel dettaglio: ecco come si arriverà a coprire l’intero ingaggio