André Silva, il mercato del Milan dipende da lui ma vuole restare

André Silva
© foto www.imagephotoagency.it

André Silva è al centro del mercato del Milan in uscita: la sua partenza può portare a degli arrivi però lui vuole restare

André Silva ha vissuto un’estate a 360 gradi, colma di colpi dell’ultim’ora, soprattutto di No, la voglia di andarsene e quella di restare, insomma tre mesi vissuti a mille. Quello che però importa a noi tifosi del Milan è che la sua partenza coinciderebbe con l’arrivo di un giocatore del suo stesso ruolo ma con esperienza, bravura e potenziale nettamente superiore. L’identikit appena illustrato corrisponde perfettamente al profilo di Angel Correa. Effettivamente l’argentino era stato vicinissimo a vestire la maglia rossonera proprio quando il portoghese era ritornato velocemente da Boston (era appena atterrato negli States con la squadra per la ICC) per poi dirigersi a Monaco per svolgere le visite mediche. La fumata nera della trattativa con il club monegasco ha di fatto congelato l’operazione Correa, che sembrava praticamente conclusa.

Perché il portoghese è così importante per l’operazione Angel Correa?

Nel momento in cui André Silva stava per trasferirsi a titolo definitivo al Monaco, 30 milioni di euro stavano per arricchire le casse rossonere e permettere alla dirigenza del Milan di colmare le richieste dell’Atletico Madrid per il proprio attaccante Angel Correa. Ma perché proprio il portoghese è così centrale ad ogni mossa di mercato del Diavolo? Fondamentalmente il suo trasferimento alleggerirebbe il monte ingaggi rossonero (2 milioni netti a stagione per altri 3 anni) e concederebbe al Milan, oltre di ottenere una trentina di milioni di euro che però ora si è abbassato a 20 milioni o addirittura ad un prestito con diritto di riscatto, anche di evitare una minusvalenza futura dato che l’attaccante sarebbe praticamente inutilizzabile. I problemi però sono due e non di poco conto: Jorge Mendes sta cercando di trovare una soluzione ma sta ricevendo solo No dagli altri club e un post di André Silva stesso su Instagram fa trapelare l’intenzione di voler restare: «Insistere, resistere e conquistare». Riprendendo le parole utilizzate da TuttoSport nel quotidiano odierno a pagina 16, il Milan è «prigioniero di Andrè Silva: ora vuole restare».

View this post on Instagram

Insistere, resistere e conquistare 🤙

A post shared by André Silva (@andresilva9) on