Ancelotti compie sessant’anni: tanti auguri mister!

© foto Db Milano 26/01/2019 - campionato di calcio serie A / Milan-Napoli / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Carlo Ancelotti

Ancelotti compie sessant’anni, tanti auguri al mister che ha fatto grande il Milan, prima da giocatore e poi da tecnico rimasto nel cuore

Ancelotti ne fa sessanta, il tecnico del Napoli raggiunge un altro traguardo molto importante, oltre ai molteplici, raggiunti nella propria vita professionale. Intelligenza e  buon senso i punti di forza di un uomo che con la sua lentezza è sempre stato il più veloce. Detta così potrebbe sembrare un paradosso ovviamente, in realtà pare essere una verità della vita che porta ai successi e ai grandi traguardi segnati per lui da un elenco infinito, sai da giocatore che da tecnico.

UNA VITA PIENA- L’alba dei sessanta è ormai scattata, sembra ieri quando lo vedevamo scorrazzare per il centrocampo di Arrigo Sacchi, facendo partire di tanto in tanto quel destro tanto potente che oggi raramente si vede sui campi europei. Dunque il segreto di Ancelotti potrebbe essere proprio questo, non ha mai accelerato, si è lasciato trasportare dal tempo senza volerlo dominare e adesso è ancora tra i primi a godersi la bellezza del momento, con l’ultima Champions vinta solo 5 anni fa.

VIAGGIO TRA I RICORDI- Nella sua casa di Vancouver, in Canada è inevitabile ripensare al lungo viaggio che dalla campagna di Reggiolo lo ha portato fin qui, mentre permangono i contatti con i dirigenti del Napoli e col presidente De Laurentiis per formare la squadra del futuro, magari che possa andare ad insidiare la Juventus, perché questa è la nuova sfida da vincere. Ripensando all’Ancelotti rossonero ovviamente scende una lacrima ai più nostalgici di un tecnico tra i più vincenti della storia rossonera. Carlo è riuscito nell’impresa di vivere da protagonista il grande Milan di Sacchi e poi fare lui il grande Milan da allenatore con la conquista di due Champions League. Di nuovo tanti auguri.