Connettiti con noi

HANNO DETTO

Zanetti: «Ibrahimovic campione senza tempo, ricordo quel rigore…»

Pubblicato

su

Javier Zanetti parla di Zlatan Ibrahimovic: ecco le dichiarazioni dell’ex capitano dell’inter e compagno di squadra dello svedese

Javier Zanetti scrive a Zlatan Ibrahimovic: domani lo svedese compie 40 anni. Le parole su La Gazzetta dello Sport.

«Grazie Zlatan. Grazie per quello scudetto a Parma. Ricordo bene tutto: la partita si era messa male, avevamo tante assenze, il campo era pesante e il risultato non si sbloccava. Poi sei entrato tu. Noi lo sapevamo. Sapevamo che prima o dopo saresti entrato, sapevamo di avere un jolly da giocarci. E che jolly: hai fatto una doppietta, dopo il primo gol tutta la squadra sopra di te, poi l’abbraccio con Moratti nello spogliatoio, indimenticabile. Ti conosco nella doppia veste: compagno sì, ma sei stato pure un grande avversario. Con quel fisico che ti ritrovi, marcarti è sempre stato complicato: lo era in allenamento, figurarsi in partita. Ma ho due foto di te ben impresse, da avversario. La prima è il rigore che hai calciato con la maglia del Milan nel 2012: in porta c’era Julio Cesar, avete cominciate a dirvi di tutto, Julio ha provato a innervosirti ma non ci è riuscito, hai segnato lo stesso. L’altra foto è dell’anno del Triplete: a Barcellona c’eri tu che provavi a buttarci fuori, a un certo punto ti avvicini a parlare con Guardiola a bordo campo e da dietro arriva Mourinho a infastidirvi. Mi viene da ridere ancora oggi! Tanti auguri Zlatan, sei un campione senza tempo: goditi questo compleanno!».

Milan News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 48 del 07/09/2021 – Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. – PI 11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a A.C.Milan S.p.A. Il marchio Milan è di esclusiva proprietà di A.C. Milan S.p.A.