Connettiti con noi

News

Violenza sessuale, confermata la condanna di 9 anni all’ex rossonero Robinho

Pubblicato

su

I giudici della Corte d’appello di Milano hanno confermato la condanna a 9 anni per l’ex calciatore del Milan Robinho

La Corte d’appello di Milano ha confermato la condanna a 9 anni per l’ex calciatore del Milan Robinho. Il motivo? Violenza sessuale di gruppo ai danni di una ragazza che all’epoca, nel 2013, aveva 23 anni. Condannato con la medesima sentenza anche l’amico Ricardo Falco.

Secondo quanto riportato dal Fatto Quotidiano le indagini hanno evidenziato come Robinho e i suoi amici, la sera del 22 gennaio 2013, avrebbero fatto ubriacare la giovane fino al punto da renderla incosciente per poi violentarla a turno, senza che lei potesse opporsi, in un guardaroba di un locale notturno della movida milanese, dove la giovane si trovava per festeggiare il suo compleanno. I giudici d’appello hanno confermato il verdetto di primo grado.