Connettiti con noi

News

Verso Milan-Sampdoria: 9 curiosità sul match in programma domani

Dario Bombelli

Pubblicato

su

Rafael Leao

Verso Milan-Sampdoria: ecco le principali statistiche verso la ventinovesima giornata di Serie A dei rossoneri

Torna il campionato ed inizia la volata finale, quella che vale un posto in Champions League: la 29° giornata di Serie A, interamente in programma per la vigilia di Pasqua, si apre con Milan-Sampdoria. Le due squadre saranno in campo sabato 3 aprile alle 12.30 a San Siro; per avvicinarsi alla sfida, ecco alcune statistiche prodotte dai precedenti tra rossoneri e doriani:

SCONTRI DIRETTI
1- Il Milan ha vinto 65 dei 125 precedenti in Serie A contro la Sampdoria: completano il bilancio 30 successi blucerchiati e 30 pareggi.

2- Il Milan ha ottenuto il successo in 40 delle 62 sfide casalinghe contro la Sampdoria in Serie A (11N, 11P). I doriani sono l’avversaria contro cui i rossoneri possono vantare la più alta percentuale di vittorie casalinghe (64.5%), tra quelle ospitate almeno 40 volte in Serie A.

STATO DI FORMA
3- Il Milan ha ottenuto 18 successi in 28 partite di questo campionato (5N, 5P) e in caso di vittoria potrebbe già eguagliare il numero di successi registrati nei tornei 2018/19 e 2019/20 a fine stagione.

STATISTICHE GENERALI
4- Il Milan è la squadra che ha colpito più legni in questa Serie A (18) mentre nessuna formazione è stata salvata in più occasioni dal montante della Sampdoria (16).

FOCUS GIOCATORI
5- La prossima sarà la 50ª presenza in rossonero per Simon Kjær e Rade Krunić, considerando tutte le competizioni.

6- Zlatan Ibrahimović ha segnato almeno 15 gol in sei diversi campionati di Serie A: tra i giocatori stranieri solo Gunnar Nordahl (8), Kurt Roland Hamrin e Gabriel Batistuta (7) hanno raggiunto questo traguardo in più stagioni diverse del campionato italiano. Da giugno 2020 il Milan non ha mai perso nelle 14 gare in cui Ibrahimović ha segnato in Serie A, vincendo ben 12 di queste sfide con 22 reti per lo svedese nel periodo.

7- Franck Kessie, attualmente a nove reti in questo campionato, potrebbe diventare il primo centrocampista rossonero ad andare in doppia cifra di gol dopo le prime 29 partite stagionali di Serie A da Kaká nel 2008/09.

8- Hakan Çalhanoğlu ha preso parte attiva a 129 conclusioni in questa Serie A (55 tiri, 74 occasioni create): gli unici due centrocampisti ad aver fatto meglio finora nei top-5 campionati europei sono Bruno Fernandes (172) e Kevin De Bruyne (146).

9- Alessio Romagnoli ha disputato 30 gare di Serie A con la maglia della Sampdoria nel 2014/15, segnando due reti.

Fonte: acmilan.com

Advertisement