Tragedia Heysel, Gravina: «Un monito costante per la coscienza di tutti»

Gravina
© foto Gabriele Gravina, presidente FIGC

Il presidente della Figc Gabriele Gravina ha ricordato la tragedia dell’Heysel in cui persero la vita 39 persone

«La tragedia dell’Heysel è un monito costante per la coscienza del calcio europeo. A distanza di anni la commozione è ancora viva, ricordiamo perché non avvenga mai più un dramma del genere».

Il presidente della FIGC Gabriele Gravina ricorda così le vittime dell’Heysel nel giorno del trentacinquesimo anniversario della strage che il 29 maggio 1985 costò la vita a 39 persone per gli incidenti verificatisi prima dell’inizio della finale di Coppa dei Campioni tra Juventus e Liverpool.