Torreira strizza l’occhio al Milan e a Giampaolo: «Mi manca l’Italia»

milan su torreira pizarro montella
© foto www.imagephotoagency.it

Lucas Torreira strizza l’occhio al Milan e al suo ex allenatore Marco Giampaolo, al centrocampista uruguaiano manca l’Italia

Intervistato da Ovacion, Lucas Torreira, centrocampista uruguaiano dell’Arsenal ed ex giocatori di Giampaolo alla Sampdoria, ha parlato della propria vita in Inghilterra e delle difficoltà avute nell’abbandonare l’Italia: «Inghilterra? Non so se ci siano molte cose che mi piacciono. Penso che me la passavo meglio in Italia. L’Inghilterra è un mondo completamente diverso, un paese molto grande. Mi è costato molto imparare la lingua per essere in grado di relazionarmi con i colleghi e le persone. Diventa molto difficile se non puoi avere dialoghi. E poi, c’è il tempo. Esci al mattino ed è nuvoloso, arrivi a casa nel pomeriggio ed è nuvoloso. Il sole è un po’ strano da queste parti, non siamo di qui e siamo abituati ad avere sempre, o quasi sempre, il sole. Col passare degli anni mi adatterò».

Lucas Torreira ha attualmente un contratto fino al 2023 con l‘Arsenal, squadra con la quale ha raggiunto la Finale di Europa League, ma è uno dei tanti talenti valorizzati da Marco Giampaolo che l’ha allenato per due stagioni in blucerchiato. Pagato 30 milioni dai Gunners nel 2018, Lucas Torreira è valutato dai londinesi circa 45 milioni di euro una cifra probabilmente troppo proibitiva per il Milan che tuttavia resta alla finestra.