Theo Hernandez e Castillejo: amici “intoccabili”, il Milan punta sul loro affiatamento

Hernandez Castillejo
© foto www.imagephotoagency.it

Theo Hernandez e Castillejo amici in campo e fuori: il Milan orfano di Ibra dovrà puntare sul loro affiatamento

L’assenza di Zlatan Ibrahimovic pesa come un macigno in quel di Milanello dove oggi la squadra ha tenuto una doppia sessione di allenamento. In attesa di poter riavere a disposizione il campione svedese, Stefano Pioli deve fare di necessità virtù cercando di ottenere il massimo da ogni singolo giocatore presente.

Due elementi sicuramente di spicco e sicuro affidamento sono Theo Hernandez e Samu Castillejo, due spagnoli amici, diventati intoccabili in maniera diversa al Milan: Theo Hernandez gioca praticamente ininterrottamente dopo essere tornato dall’infortunio che l’ha costretto a saltare l’inizio di stagione; Castillejo invece ha vissuto due stagioni in una: dietro Suso nelle gerarchie di Giampaolo per poi diventare un “titolarissimo” con la partenza dello spagnolo in direzione Siviglia e soprattutto l’arrivo di Stefano Pioli. Il Milan, orfano di Ibra, farà proprio affidamento sull’affiatamento tra i due “biondi” in questo finale di stagione per cercare di centrare l’obiettivo Europa.