Si lavora già al prolungamento di Gigio Donnarumma: contatti avviati con Raiola

Donnarumma
© foto www.imagephotoagency.it

Il rinnovo di Gigio Donnarumma è diventato una priorità in Casa Milan, l’obiettivo della dirigenza è blindare il proprio patrimonio

Le recenti strepitose prestazioni di Gigio Donnarumma hanno lasciato pochi dubbi al Milan riguardo al “blindare” il proprio patrimonio tecnico nel prossimo futuro. Il portiere rossonero, stando alle statistiche il più influente estremo difensore al Mondo, ha già un contratto che lo lega ai colori rossoneri fino al 2021 ma Gazidis e Elliott avrebbero già chiesto di impostare delle trattative con il procuratore del classe ’99, Mino Raiola, per estendere ulteriormente la scadenza attuale. Leonardo e Maldini nelle prossime settimane si siederanno ad un tavolo con Raiola per valutare oltre al prolungamento di Gigio anche quello di Jack Bonaventura (2020) e Ignazio Abate (2019).

La volontà da parte della società rossonera è quella di estendere fino al 2024 l’attuale contratto di Donnarumma ritoccando lo stipendio (attualmente di sei milioni) con bonus a salire che lo dovrebbero portare a sfiorare circa i 10 milioni nell’ultimo anno di contratto. Un’operazione lungimirante che permetterebbe al Milan di blindare forse il portiere dal potenziale più maestoso del pianeta fidelizzandolo per il resto della carriera ai colori rossoneri. Insieme a Donnarumma, come detto, verranno valutati i contratti di Abate e Bonaventura: se per il primo un accordo non sembra essere la priorità, per Jack un elemento fondamentale sarà rappresentato dalle condizioni fisiche della mezzala una volta che rientrerà dall’infortunio l’estate prossima.