Russia 2018, Niang eroe del Senegal: quale sarà il suo futuro?

M’baye Niang è stato l’eroe del Senegal ieri nella vittoria della Nazionale africana nei Mondiali contro la Polonia, quale sarà il suo futuro?

Ieri il Mondiale di Russia ha riportato alla ribalta il nome di M’baye Niang, l’attaccante senegalese ha realizzato la rete decisiva per la Nazionale africana contro la Polonia vinta 2-1. Una rete che aumenta la valutazione sul mercato dell’attaccante del Torino che però in questa estate avrà l’onere di riscattarlo definitivamente dal Milan per 15 milioni di euro. Una cifra che il club granata avrà il dovere di riversare nelle casse rossonere secondo quanto pattuito la scorsa estate ma che potrebbe lubrificare un eventuale passaggio di Belotti in rossonero anche con la restituzione quasi integrale della cifra spesa dal club granata per Niang. Se fino a qualche ora fa l’operazione sembrava sorridere decisamente ai rossoneri (solo 4 le reti realizzate dal senegalese in stagione), oggi la valutazione di Niang è aumentata dopo la rete realizzata nella gara contro la Polonia; una svolta inaspettata e che pone indubbiamente i riflettori su quella che sarebbe potuta essere l’esperienza di Nikola Kalinic in Russia visto che anche il centravanti croato è attualmente nella lista dei partenti stilata in Casa Milan.

Il futuro di Niang dunque sarà certamente lontano da Milanello col giocatore che dal primo luglio diverrà definitivamente un giocatore del Torino per 15 milioni di euro. Una cifra già preventivata in Casa Milan e che però potrebbe essere nuovamente messa in discussione se il Mondiale di M’baye dovesse continuare ad essere altrettanto positivo. Una cosa è certa al Milan in questo niente sembra star girando per il verso giusto sperando però che la sentenza di Nyon possa smentire l’attuale andazzo.