Romagnoli nel radar del Manchester City dopo l’infortunio di Laporte

Romagnoli
© foto www.imagephotoagency.it

Romagnoli è entrato nel radar del Manchester City dopo l’infortunio di Laporte. Non solo il Milan trema ma anche Inter e Napoli

Il Manchester City vuole e deve fare spese nella prossima sessione di mercato invernale poiché l’infortunio di Laporte, danni alla cartilagine e menisco esterno, dopo un duro scontro di gioco contro un giocatore del Brighton, ha messo KO sia il francese che il City. Il rientro del centrale transalpino è datato sicuramente nel 2020 ma non negli immediati primi giorni dell’anno nuovo e per questo motivo Guardiola starebbe guardando in Serie A quale sostituto tentare di acquistare: Romagnoli piace molto al Manchester City, proprio come Koulibaly e Skriniar. Inter, Milan e Napoli sono avvisate.

Romagnoli via? Occhio al Fair-Play finanziario

Sicuramente l’intenzione di Romagnoli e del Milan stesso non è quella di aprire a nessuna cessione, specie nel mercato di gennaio con ancora tutto il girone di ritorno da giocare. Però quello che il Manchester City sa benissimo è che un’offerta irrinunciabile farebbe traballare i dirigenti rossoneri in vista del Fair-Play Finanziario. Ad oggi non ci sono cifre e contatti ma sicuramente una cifra superiore ai 65-70 milioni di euro potrebbe far cambiare idea a Boban e Maldini che per tutta quest’estate hanno rifiutato le proposte per il capitano.