Primavera, Torrasi: «Dobbiamo ripartire dalla cattiveria agonistica in allenamento»

Torrasi commenta a caldo la sconfitta subita con la Juventus, la terza in altrettante gare di campionato che ora mette in guardia il tecnico Lupi

Emanuele Torrasi ha commentato a caldo la sconfitta con la Juventus per 4-3, un discorso quello del rossonero che va oltre il risultato ottenuto con i bianconeri e che riguarda anche le sconfitte subite con Napoli e Roma. Dunque un 3 su 3 che toglie molto probabilmente il sonno al tecnico Alessandro Lupi, reduce anche da una stagione precedente altalenante di subentro a Gattuso. Due tecnici che ora condividono un momento di grande tensione dove come di consueto ci si “rifugia” nella ricerca spasmodica del problema da estirpare il prima possibile, nella maggior parte dei casi relativo alla cosiddetta mentalità. Torrasi ha toccato proprio questo punto nell’immediato post partita: « Abbiamo avuto tante occasioni ed è un peccato perchè poi i dettagli fanno la differenza e a fine partita si guardano i fatti. Abbiamo perso anche oggi quindi bisogna migliorare però cercare di ripartire da qui».

SQUADRA GIOVANE ED ESPERIENZA- «In ogni momento dell’allenamento soprattutto bisogna cercare di giocare con cattiveria agonistica e di non voler prendere goal in nessun momento e quindi bisogna lavorare su quello».

ORA IL GENOA- «Sarà un’altra battaglia come credo tutte in questo campionato perchè è un campionato di alto livello e quindi dobbiamo cercare di stare sul pezzo con la testa soprattutto e non mollare».