Pioli non teme l’addio: «Sento ancora la fiducia del Milan»

Maldini Gazidis Boban Pioli
© foto www.imagephotoagency.it

Intervenuto ai microfoni di Milan Tv e non in conferenza stampa, come consuetudine alla vigilia delle gare, Pioli ha parlato del futuro

Stefano Pioli non si è ovviamente soffermato riguardo al sempre più imminente divorzio di Boban con il Milan ma ha parlato della fiducia che continua a sentire riposta nei suoi confronti dalla dirigenza: «Ho sempre avvertito – ha spiegato il tecnico a Milan Tv, alla vigilia della gara contro il Genoa – da parte del club il sostegno e il supporto. A Milanello stiamo lavorando bene con la giusta determinazione, abbiamo tutti i migliori strumenti a disposizione per preparare la partita. Dobbiamo restare concentrati, non dobbiamo avere alibi da fattori esterni che non dipendono da noi. Siamo concentrati e motivati e vogliamo fare bene. La squadra deve mostrare il senso di appartenenza per un grande club. Siamo di fronte a un’emergenza. Non avremo i tifosi sugli spalti ma saranno tutti davanti alla televisione e dobbiamo cercare di regalare loro qualche momento di svago e di felicità in questo momento difficile. Abbiamo svolto la rifinitura a San Siro per aiutarci a capire cosa troveremo domani, con lo stadio vuoto. E’ una situazione a cui non siamo abituati».

SU IBRA – «Ha la mentalità vincente. La squadra tutta deve avere la sua mentalità, ogni giorno, negli allenamenti e nelle partite”, ha spiegato a ruota Pioli. “Il mercato invernale è stato sicuramente positivo e ha migliorato la squadra, non solo sotto il profilo tecnico. È migliorata la cura dei particolari. Abbiamo tanti professionisti di livello, che stanno aiutando la squadra a crescere».