Pioli a Sky: «Poca lucidità, la costruzione non è stata buona»

© foto www.imagephotoagency.it

Intervistato alla fine della partita da Sky Sport, Stefano Pioli ha commentato la prestazione dei rossoneri

Intervistato alla fine della partita da Sky Sport, Stefano Pioli ha commentato la prestazione dei rossoneri: «Sofferto il giusto, abbiamo concesso sei tiri pericolosi. Loro stavano bene e aggredivano tanto, il rammarico è non aver sfruttato bene la superiorità numerica. Poca lucidità. Avevamo il tempo per poter essere più lucidi e avere più occasioni. Peccato, potevamo vincere. Oggi mancavano tanti giocatori e anche le fatiche di Coppa Italia si sono fatte sentire».

Sul ritorno di Ibra: «Mi auguro proprio di sì. Ha avuto un affatticamento muscolare, poi è stato l’influenza  a non farlo recuperare. Credo ci siano ottime possibilità che sia presente».

Su Daniel Maldini: «Ha qualità e talento, lavora bene e speravo che potesse avere la palla giusta. Prima che entrasse gli ho detto solo la posizione che doveva tenere».

Su Rebic: «Gli avversari hanno fatto marcature quasi a uomo, quindi facevamo entrare centralmente Bonaventura. A volte Rebic ha fatto bene e altre no. La costruzione oggi non è sempre stata buona. Ante ha avuto le sue occasioni e deve continuare così, trovando più continuità dentro la partita».

Sull’assenza di Ibrahimovic: «Non mi sono mai nascosto, è un valore aggiunto. Comunque abbiamo avuto delle partite anche senza di lui. Oggi lo spirito della squadra mi è piaciuto. Mancavano diversi giocatori e siamo stati squadra».