Pato, che goal! L’attaccante brasiliano mostra a Leonardo una forma pazzesca

pato milan
© foto www.imagephotoagency.it

Pato continua a stupire a suon di goal, l’attaccante brasiliano dalla Cina manda segnali inequivocabili diretti al Ds rossonero Leonardo

A volte ritornano, verrebbe da dire, esattamente citando il titolo di un famosissimo libro di qualche anno fa. In questo caso il riferimento è all’attaccante del Tianjin Quanjian ed ovviamente ex Milan Alexander Pato, intervistato da “Tuttosport“ in merito alla nascita della nuova società “Elliot”. Pato lo conosciamo bene, acquistato a soli 17 anni per 22 milioni di euro, nel 2007 si presentava al Milan come un nuovo potenziale fenomeno. Poi dopo il grande esordio con goal contro il Napoli (13 Gennaio 2008) una carriera rossonera piena di alti e bassi per via dei tanti infortuni che gli hanno impedito di crescere come ci si aspettava. Tuttavia i colpi da fenomeno li ha sempre avuti soprattutto nei numeri: 63 goal in 150 presenze entro i 24 anni, vale a dire prima del suo trasferimento al Corinthians. Dopo tanti anni lontano da Milano, il ritorno di Leonardo induce il giocatore a sperare in una chiamata, alla soglia, ormai dei trent’anni. Ecco le dichiarazioni del Baby fenomeno lanciato da Carlo Ancelotti: «Un mio ritorno al Milan con Leonardo? Intanto aspetto la chiamata… poi vediamo!». Di seguito invece una delle “prove” più recenti della forma strepitosa dell’attaccante brasiliano, ora più che mai desideroso di tornare a Milano.

SCORE CINESE: 12 gol in 19 presenze stagionali tra campionato e Champions League asiatica. Una media che tende davvero alla risalita, dopo gli ultimi tormentati anni europei, soprattutto quelli rossoneri, tra alti e bassi ( gli alti davvero indimenticabili). L’arrivo in Cina nel gennaio del 2017, poi una prima stagione da 17 reti e questa che non sta andando peggio, anzi. Il gol segnato a Shangai su punizione (vedi sopra) val bene una corona da Re che il giocatore è pronto a deporre per tornare a Milano.  Una prodezza che gli è valso anche un simpatico commento da parte dell’amico Beckham: «Gran gol amico, forse lo hai visto fare da me». «Lo sapevo che sarebbe stato fruttuoso osservarti sempre durante i nostri allenamenti insieme». Ha risposto l’attaccante in modo altrettanto simpatico. Pato che intanto ha un contratto in Cina fino al 2019, continua a segnare e a rinascere, oltre che a sognare il Milan in virtù dell’arrivo di Leonardo. Segue sempre le vicende Milan con attenzione, anche a migliaia di chilometri di distanza. E’ molto contento della presenza di Gattuso e di Leonardo. Proprio con quest’ultimo si è sentito qualche giorno fa per un rapido in bocca al lupo e delle sincere congratulazioni per il suo nuovo ingresso in società. Il brasiliano classe 1989, di fatto, ha sempre manifestato la voglia di finire un giorno quello che un tempo aveva iniziato in rossonero e che per vari motivi non è riuscito a concludere.

 

Articolo precedente
seedorf milanSeedorf, si riparte dal Cameroon: a fianco a lui ci sarà Kluivert
Prossimo articolo
Ora il centrocampo, l’idea di Leonardo tra Olanda e Brasile