Pagelle di Chievo-Milan 1-2: Biglia già in forma, Piatek puntuale al gol

© foto www.imagephotoagency.it

Pagelle di Chievo-Milan, i voti dei rossoneri nella sfida di questa sera contro il Chievo al Bentegodi di Verona

Le pagelle di Chievo-Milan:

Donnarumma 6.5 – Chiamato in causa poche volte, si mette in mostra con qualche uscita alta che serve a sbrogliare.

Conti 5.5 – Ha qualche colpa sul pareggio del Chievo, nella ripresa non ingrana la marcia giusta forse anche per una condizione non ottimale (64′ Calabria 6 – Si mette dietro a protezione del risultato come richiesto da Ringhio)

Musacchio 6 – Stepinski e Meggiorini non la vedono quasi mai, Mateo gioca d’anticipo e chiude tutte le trame.

Romagnoli 6 – Partita sicura in fase difensiva, qualche errore in fase di impostazione. Nel complesso solita sicurezza.

Laxalt 6 – Poche iniziative sulla sinistra, forse per ordine di Gattuso. Se la cava bene e non va mai in difficoltà.

Kessie 6 – Le uniche iniziative, se così si possono chiamare, nel primo tempo sono le sue. Nella ripresa ha l’occasione per chiudere il match, ma spreca malamente.

Biglia 7 – Al di là del bellissimo gol, non fa rimpiangere per nulla Bakayoko. Tanti recuperi preziosi in fase difensiva.

Paquetà 5.5 – Ha difficoltà a trovare le giuste misure anche scambiandosi di posizione con Castillejo. Opaco e lento nel gioco (54′ Calhanoglu 6.5 – Entra con il piglio giusto e regala il pallone in profondità che provoca il raddoppio. Utile anche in copertura)

Suso 5 – Non si vede mai. Prima mezz’ora inguardabile, nulla da segnalare nel secondo tempo (84′ Borini sv)

Piatek 6.5 – Un pallone, un gol. Il polacco ormai è una vera e propria sentenza, nel finale ha si guadagna diversi falli che fanno respirare la squadra.

Castillejo 6.5 – Dinamico, si muove lungo tutto il fronte d’attacco tagliando spesso il campo. Ci mette lo zampino sul gol di Piatek.

Gattuso 6 – Rimedia un’espulsione ingenua che rischia di fargli saltare il derby. Milan spento nel primo tempo, cambi indovinati nella ripresa.

CHIEVO VERONA (4-3-1-2): Sorrentino 6; Depaoli 5.5, Bani 6 (88′ Pucciarelli sv), Barba 6, Andreolli 5; Leris 6, Dioussé 6 (77′ Kiyine 6), Hetemaj 6.5; Giaccherini 6; Stepinski 5.5, Meggiorini 5 (77′ Djordjevic 6).