MN24 – Rinnovo Pioli al Milan: cambia la strategia dopo il no di Rangnick

© foto Stefano Pioli, tecnico del Milan - foto Daniele Buffa/Image Sport

Rinnovo Pioli, diventa ora il maggior indiziato ad allenare i rossoneri nella prossima stagione dopo i risultati positivi degli ultimi tempi

RINNOVO PIOLI – Ralf Rangnick ha detto no al Milan. Salta quindi la trattativa per portare il dirigente tedesco in rossonero e ciò porta a diverse conseguenze. Stefano Pioli diventa ora il maggior indiziato ad allenare i rossoneri nella prossima stagione dopo i risultati positivi degli ultimi tempi. Il Milan starebbe valutando anche il rinnovo biennale dell’allenatore ex Lazio per confermare la fiducia in un progetto che fino a poco tempo fa sembrava destinato a concludersi. A quel punto Pioli potrebbe chiedere anche delle garanzie tecniche come la conferma di Donnarumma e Ibrahimovic. La programmazione del mercato avverrebbe quindi in stratta collaborazione tra l’allenatore e la dirigenza milanista. Quest’ultima potrebbe essere costituita ancora da Paolo Maldini e Frederic Massara, probabilmente reintegrati dopo il no del manager tedesco.