Connettiti con noi

Milanello

Milanello, Higuain non si è allenato: Cutrone o Borini a Sassuolo?

Pubblicato

su

Gonzalo Higuain non si è allenato neppure ieri con la squadra, il Pipita è in forte rischio anche per la trasferta di domani contro il Sassuolo

Brutte notizie proveniente da Milanello dove Gonzalo Higuain non si è allenato con la squadra neanche nella giornata di ieri. Oggi il centravanti argentino potrebbe effettuare la rifinitura alle ore 15 ma difficilmente Gattuso lo rischierà dal primo minuto (o addirittura nella lista dei convocati) per la sfida di domani sera in casa del Sassuolo. Un’ennesima beffa per i rossoneri che stanno attendendo il recupero completo di Patrick Cutrone, anche lui rientrante da un’infortunio, utilizzato nel finale ad Empoli. Proprio il numero 63 si gioca il ballottaggio per il ruolo di prima punta anche a Reggio Emilia con Fabio Borini deludente nella trasferta del castellani disputatasi giovedì.  In difesa tutto confermato con il solo Rodriguez che dovrebbe tornare a prendere le redini del lato sinistro; in attacco possibile turno di riposo per il deludente Calhanoglu con Castillejo che nell’occasione potrebbe partire titolare.

Il programma per la giornata di oggi prevede alle 13.00 la conferenza stampa di Mister Gattuso e, a seguire, parola al coach delle nostre ragazze, Carolina Morace, alla vigilia dell’esordio casalingo del Milan con la Fiorentina (domenica 30 settembre alle 12.30 al Vismara). L’allenamento di rifinitura della squadra maschile, invece, è in programma alle 15.00 con successiva partenza per Reggio Emilia.

Dopo il massiccio turnover e il cambio di modulo contro la SPAL, De Zerbi dovrebbe tornare al 4-3-3 con il tridente titolare composto da Berardi, Boateng e Di Francesco. Sulla fascia destra difensiva rientra Lirola dopo il turno di riposo, con Adjapong e Marlon che si riaccomodano in panchina. A centrocampo da valutare il recupero di Duncan, pronto Bourabia al suo posto. In regia Locatelli avvicenda Magnanelli.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Magnani, G. Ferrari, Rogerio; Bourabia, Locatelli, Sensi; Berardi, Boateng, Di Francesco.

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Castillejo.