Connettiti con noi

HANNO DETTO

Milan, Scaroni: «Proprietà straniere un bene per il nostro calcio»

Pubblicato

su

Milan, Scaroni: «Le proprietà straniere sono un bene per il nostro calcio». Le dichiarazioni del presidente rossonero

Il presidente del Milan Paolo Scaroni ha rilasciato qualche dichiarazione in occasione della presentazione del nuovo libro di Marco Bellinazzo, ‘Le nuove guerre del calcio’. Le sue parole.

«Presidente del Vicenza nel ’97 con proprietà straniera? Con quella squadra vincemmo la Coppa Italia, è stata un’avventura che ha fatto la public company inglese che oggi possiede ancora il Tottenham. Voleva creare una multinazionale del calcio in Europa: questo tentativo è stato frustrato dalla UEFA, che ha impedito a due squadre con la stessa proprietà di militare nello stesso torneo. Quel disegno coinvolgeva anche AEK Atene e altre squadre europee, ma è stato smontato. Quella mia esperienza mi ha portato sin da allora ad affrontare il calcio pensando al conto economico, gli inglesi lo guardavano già con attenzione: quel Vicenza generava cassa, abbiamo avuto molti campioni che siamo riusciti a vendere sul mercato. Sia allora che oggi con Redbird mi ci ritrovo alla perfezione. Il calcio deve ritrovare l’equilibrio economico come condizione fondamentale di sostenibilità: oggi il nostro azionista di riferimento vuole anche portare nel calcio le esperienze avute negli Stati Uniti e in altri sport. Devo dire che ci stanno dando un apporto fondamentale, hanno esperienze e competenze che non abbiamo, di sicuro nel Milan ma forse in generale in Italia. La proprietà straniera è positiva per il nostro calcio: ci porterà lontano.»

Milan News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 48 del 07/09/2021 – Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. – PI 11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a A.C.Milan S.p.A. Il marchio Milan è di esclusiva proprietà di A.C. Milan S.p.A.