Connettiti con noi

News

Milan, peggior attacco della Serie A ma c’è una nota positiva da sorrisi

Pubblicato

su

Milan, l’attacco è un disastro e lo sapevamo ma andiamo a vedere nello specifico quelli che sono i numeri del buio rossonero ma non solo

Milan, tra i tanti guai da risolvere per Giampaolo ce n’è uno che ormai è sotto gli occhi di tutti: quello della produzione offensiva e dei tiri in porta. Secondo le statistiche, i rossoneri sono la squadra che in questi primi 540 minuti di campionato ha tirato in porta meno di tutti. 16 le conclusioni nello specchio della porta, una media di 2.67 a partita, con soltanto 4 goal fatti (2 su rigore). Tra le squadre che l’anno scorso sono arrivate tra le prime 7 in classifica, la più vicina è la Roma, che ha tirato 30 volte verso la porta avversaria.

LEAO- Ed ecco la nota positiva, Leao, lasciato in panchina inizialmente da Giampaolo e ieri in goal sul risultato di 0-3. Una rete che per un momento ha riacceso l’entusiasmo dei compagni di squadra e del pubblico che aveva già iniziato ad abbandonare lo stadio. Il ragazzo c’è, è forte e può essere la chiave di svolta per la squadra del futuro.