Milan-Lille, Ibra nervoso e stanco: lo svedese deve riposare di più

© foto Serata nera per Ibra e il Milan - foto Daniele Buffa/Image Sport

Un Milan-Lille vissuto non al massimo per Zlatan Ibrahimovic, sostituito al 60′ di una gara in cui non è riuscito ad incidere

Un Ibrahimovic così poco incisivo, non lo si era ancora visto in stagione come in Milan-Lille. Il campione svedese, evidentemente a corto di energie, non è riuscito a prendere per mano la squadra in un match abbastanza complicato ed è uscito al 60′.

All’uscita dal campo, si è lasciato andare ad un commento verso Pioli, senza nessuna polemica ma segno di evidente frustrazione per una serata storta, probabilmente anche un fenomeno come lui, a 39 anni, ha bisogno di un po’ di riposo.