Connettiti con noi

News

Milan Lazio: rendez-vous Chelsea a San Siro, tutti i dettagli

Pubblicato

su

Ci sarà tanto Chelsea in Milan-Lazio domenica alle 18.00 a San Siro. Tanti incroci, tante storie personali e di carriera, i dettagli

Sarà un Milan Lazio formato Chelsea. L’allenatore avversario innanzitutto, Maurizio Sarri: il comandante laziale nella stagione 2018-19 ha vinto l’Europa League con i Blues, raggiungendo anche la Finale di Coppa di Lega e il terzo posto finale Champions in Premier League.

In quella stagione, il secondo capocannoniere del Chelsea, il primo nel trofeo vinto in Finale 4-1 contro l’Arsenal, è stato Olivier Giroud con tredici gol. A pari merito con l’Oliviero rossonero, lo spagnolo Pedro, anche lui a quota tredici. Dopo il salto cittadino dalla Roma alla Lazio, lo stesso Pedro sarà a sua volta della partita domenica a San Siro.

Nella stagione trascorsa da Sarri a Stamford Bridge, non c’era invece Fikayo Tomori, oggi baluardo difensivo del Milan. In quella annata, Fik era andato in prestito al Derby County dove il canadese di Calgary aveva disputato la migliore stagione della sua carriera, prima naturalmente di approdare al Milan.

Dopo la stagione trascorsa con Antonio Conte al Chelsea, invece, Tiemoué Bakayoko, acquisito dai Blues nell’ambito di una operazione complessiva da 45 milioni di euro dal Monaco, aveva sfiorato Sarri a Londra nell’estate 2018. Poi però, nel corso del mese di agosto, Timù passò al Milan in prestito con diritto di riscatto. Incroci e prove del nove, un vissuto importante e grandi trascorsi per Milan-Lazio.