Milan, la difesa è la più appetibile sul mercato: spunta un nome per il dopo Bonucci-VIDEO

gomez
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan apre le porte al mercato in uscita, i grandi affari dovrebbero arrivare dalla difesa, intanto spunta un nome per il dopo Bonucci

Si parla di addii in casa Milan, condizione assolutamente necessaria per poter consentire anche qualche benvenuto, anche questa una condizione obbligatoria, come richiesto da Gattuso. Il tecnico vorrebbe tre innesti, Leonardo ascolta e valuta, cominciando ovviamente dalle partenze e dalle offerte ricevute fino ad ora. Il reparto più gettonato al momento sembra essere quello arretrato, in primis ovviamente la posizione di Bonucci, il quale, secondo quanto riferito dal dirigente brasiliano, avrebbe chiesto espressamente di essere ceduto alla Juventus. Una decisione che sembra ormai irreversibile, tanto da portare il giocatore ad accettare eventualmente anche una riduzione salariale. Il resto della difesa al momento è oro per le casse rossonere: Il Cagliari continua a premere per  Gustavo Gomez, mentre in Francia danno per certo l’interessamento del Tolosa per Cristian Zapata.

ATTENZIONE A KJAER – Tre possibili uscite, una sola certezza: Alessio Romagnoli non si tocca e da lì dovrà ripartire la difesa rossonera, alla quale dovrà però essere aggiunto almeno un elemento di spicco, possibilmente di livello internazionale. Per questo secondo la Gazzetta dello Sport, in casa rossonera si starebbe valutando il nome di Simon Kjaer, centrale ex-Roma Palermo oggi al Siviglia. Il difensore classe 1989 ha un contratto con con il club spagnolo fino al 30 giugno 2021. L’intenzione è quella di tornare in Italia, l’occasione appare dunque propizia, dato il bisogno di Gattuso di un giocatore di esperienza. Kjaer, come detto, conosce già la Serie A (Palermo 2008/10 e Roma 2011/12) con un totale di 89 presenze e 5 goal. Capitano della nazionale danese dal 2016, con la quale ha messo insieme 82 presenze e 3 goal, ha partecipato anche ai mondiali di Russia, affrontando nell’ordine Perù, Australia, Francia e Croazia.

Articolo precedente
LeonardoLeonardo, idee chiare e massima trasparenza: attenzione a Filippo Galli e Maldini
Prossimo articolo
Milan, la squadra B non ci sarà : Leonardo ritira il progetto per motivi finanziari