Milan, dalla Turchia in arrivo 12 milioni di euro

kucka
© foto www.imagephotoagency.it

Milan disteso per la risoluzione di una questione particolarmente snervante che ora porterà in cassa 12 milioni di euro

Milan alle prese con i vincoli Uefa, in questo periodo non si molla nulla, ogni entrata è aria fresca per le casse rossonere almeno da qui al pareggio di bilancio. Per questo motivo e soprattutto perché gli spettavano di diritto, secondo quanto riportato da Gazzetta dello sport,  la società si sarebbe rivolta per due volte alla Fifa, massimo organismo mondiale di governo dei club, per una questione particolarmente fastidiosa, quanto importante dal punto di vista finanziario in chiave mercato. Parliamo di una causa aperta con i turchi del Trabzonspor che nell’estate del 2017 avevano acquistato dal Milan Juraj Kucka per 5 milioni di euro e José Sosa, per 7.  12 milioni di euro il costo complessivo dei cartellini. Una cifra consistente che il Milan ha atteso per diciotto mesi e che non poteva più permettersi di aspettare.

Niente di più, niente di meno, soltanto il dovuto. Il Trabzonspor aveva ricevuto una prima sollecitazione dalla Fifa, senza che poi provvedesse al pagamento. La seconda richiesta era stata più netta e accompagnata da una possibile pena, nel caso in cui  turchi avessero di nuovo lasciato passare altro tempo. La pena doveva consistere nel blocco del mercato del club finché non fossero state coperte le spese (una cosa non da poco). Appena la notizia si è diffusa, il club turco ha provveduto ad inviare il bonifico al Milan, chiudendo così la pratica senza il rischio di ulteriori sanzioni più pesanti.

FABREGAS E MERCATO- Soldi che in qualche modo se arrivati per tempo avrebbero potuto giovare alla causa rossonera in relazione al mercato, parliamo di Fabregas, obiettivo  sfumato in questi giorni proprio per una cifra intorno ai 12 milioni di euro che ora saranno investiti molto probabilmente in un altro modo, c’è da puntellare la squadra più o meno in ogni settore del campo, con 12 milioni di euro è un po’ difficile ma parliamo comunque di una cifra considerevole.