Mancini loda la politica di Elliott: «Bisogna avere il coraggio di far giocare i giovani»

© foto www.imagephotoagency.it

Roberto mancini parla dell’utilizzo che viene fatto dei giovani calciatori nel campionato di Serie A. Un elogio alla politica di Elliott e del Milan

Intervenuto nel corso del Bfc Academy Webinar, Roberto Mancini, c.t. dell’Italia, ha espresso alcuni pensieri sull’utilizzo dei giovani nella Serie A. Ecco le sue parole:

«Quando un ragazzo è giovane, se si intravedono le qualità tecniche e morali, deve avere la possibilità di giocare anche in prima squadra, non contà l’età – spiega l’esperto allenatore – Anche col rischio che possa incontrare difficoltà nei primi mesi. Un giovane se ha qualità va sfruttato. La prima cosa che guardo è la tecnica, quella è fondamentale. Se un giocatore è estroso a me piace. Se il difensore tutte le volte passa la palla al portiere lo accetto poco, è segno di poca personalità. Ci vogliono tecnica e personalità».